BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2012
10 aprile 2013
BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2014
30 novembre 2013

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 04-2012 / 03-2013

RELAZIONE DI BILANCIO ANNO 2012/2013 (link)

Comprensiva degli allegati di bilancio (link)

Come prassi acquisita presentiamo due bilanci, relativi a:
2012: periodo 01-01-2012/31-12-12 (link)
(come prevede lo statuto)
2013/14 periodo 01-04-2012/31-03-2013 (link)
(per la sua utilità ai fini gestionali)

1. Il bilancio 2012 / 2013

Il periodo 01-04-2012/31-03-2013 è quello che meglio descrive l’equilibrio economico e finanziario della associazione.
Non solo l’associazione è stata costituita al Aprile 2010, per cui è stato naturale considerare l’anno successivo alla fondazione come il primo anno di esercizio.
Ma alla fine di aprile di ogni anno si tiene l’assemblea che deve approvare i rendiconti, e solo alla data dell’assemblea decadono da soci tutti i volontari che non rinnovano il pagamento della quota sociale. E’ l’unico momento dell’anno in cui è nota e veritiera la consistenza numerica della associazione, ed è significativo l’importo delle quote versate.
Si chiude un ciclo e se ne riapre un altro.
Pur essendo il nostro un bilancio per cassa, e non un vero conto Economico Patrimoniale, è a questa data che è possibile fare un ragionevole confronto tra i risultati dei diversi esercizi.

 

 

Osserviamo che il nostro bilancio è un bilancio per cassa e non per competenza. I saldi di fine esercizio sono quindi ottenuti per semplice somma dei movimenti contabili su ogni conto, senza nessuna ulteriore manipolazione. Essi quindi contengono il racconto di una storia. Il quadro di una situazione alla data, sulla cui base si può immaginare come organizzare nel futuro le risorse rese disponibili
Per questa ragione troviamo dei dati molto semplici da interpretare, essendo molto pochi i i movimenti significatici sui conti.

Dal lato delle entrate si nota l’affluire una notevole disponibilità di risorse:

• 2.980,00 euro sono entrate per le quote sociali
(n.b. potrebbero esserci ancora delle quote pagate in ritardo, due sono già pervenute, altre potrebbero arrivare in assemblea o subito dopo). Possiamo ipotizzare altri 100/200 euro entro la data dell’assemblea.
• 1500 Euro arrivano come donazione da Giunti Scuola. Rappresenta un apprezzamento e un atto di condivisione del lavoro svolto, non un corrispettivo. Per questo non possiamo fare conto sul fatto che si ripeta. Lo consideriamo un UNA TANTUM, ma intanto permette di risolvere una situazione di emergenza (acquisto licenze d’uso di ADOBE)
• 605 euro ulteriori verranno da una donazione appena pervenuta da Matteo Oliveri. Non sono a bilancio perché pervenuti dopo il 31 marzo, ma ci sono, grazie alla generosità del donatore, di cui vi si dà notizia e e che qui pubblicamente si ringrazia.
• Qualcosa potrebbe arrivare da Nuotathon, ma l’iniziativa non ha avuto molto successo e il nostro contributo all’iniziativa è mancato.
• Intraprenderemo un iniziativa per un progetto di finanziamento con l’Associazione Serenamente, sempre grazie all’interessamento di Mirellla de Sanctis.

Abbiamo entrate registrate a bilancio di 4830 euro, cui si aggiungono 605 già pervenute (totale certo: 5435 euro). Probabilmente non ripetibile in questi termini.

Dal lato delle uscite ci sono alcuni costi che possiamo considerare fissi: 466,42 euro per Banca Posta e Assicurazione, Anche l’antivirus, il servizio Dropbox e il dominio adovgenova possono essere considerati coti fissi (242,7 euro per servizi software). I costi fissi in totale sono circa 700 euro.

(N.B. il costo della banca dovrebbe diminuire di 100 euro l’anno dalla procedura di reclamo inoltrata a banca prossima per l’indebito addebito dei bolli. Da tale procedura potrebbe arrivare (ma non è certo) un rimborso di 229 euro, per i bolli trattenuti in passato).
Il resto sono:

• spese di formazione 2012, 610 euro per un corso
• investimenti in attrezzature, (un disco rigido) 134,89 euro
• investimenti in software (licenze d’uso): 3600 euro per ADOBE PRO, da considerare per ora una spesa una tantum
• materiale informativo (depliant e volantini) 450 euro.
Ne risulta un sostanziale pareggio di bilancio, e l’esistenza di un ancora cospicuo fondo di dotazione proveniente da passato ( 1776 euro, che diventano 2500 euro circa con le entrate ulteriori già pervenute o attese a breve, e non a bilancio).
Per il futuro le voci più importanti su cui pensiamo di indirizzare i nostri sforzi sono :
• investimento in corsi di Formazione.
• Investimento in ulteriori licenze di adobe, se cresce il numero delle collaborazioni.
• Investimento in un computer che sostituisca quello rubato.
• Acquisto materiali di consumo (manca già l’inchiostro) e materiali per la comunicazione.

Le previsioni di entrate future (nuove iscrizioni, convenzioni e donazioni eventuali) garantiscono che questi obiettivi sono raggiungibili e che la situazione finanziaria dell’Associazione è sana ed equilibrata.

Il bilancio finanziario viene riportato per quadratura.

 

FIRMATO IL PRESIDENTE
ROCCO ROCCA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>