MORGAN MICHAELA – PONPON UN CANE A SORPRESA – DSA
19 maggio 1972
MINGONI PAOLA – LA FABBRICA DEI TOPI – DSA
5 dicembre 1972

MOLNAR FERENC – I RAGAZZI DELLA VIA PAL – DSA

MOLNAR FERENC I RAGAZZI DELLA VIA PA COPERTINA

MOLNAR FERENC

I RAGAZZI

DELLA VIA PAL

ANTEPRIMA

Fare Clik per visualizzare il testo PDF,    Poi per ascoltare l’audio occorre scaricare il PDF (download ) sul PC  e visualizzarlo con Acrobat reader (occorre il plugin Flash player)

La vicenda si svolge in Ungheria,  precisamente a Budapest nell’anno 1899.
I protagonisti sono diversi, il piu’ importante e’ pero’ Boka, capo dei
ragazzi della Via Pal. E’ un ragazzo di circa dodici anni, molto responsabile, e’ proprio lui che, prima della battaglia contro le Camicie Rosse dell’ Orto Botanico, inventa una mossa strategica che fara’ trionfare il suo gruppo. E’ abbastanza alto, ha gli occhi azzurri e i capelli scuri. Poi vi e’ Nemecsek; in principio un “soldato semplice” ma, poiche’ riesce a penetrare per ben tre volte nella base segreta delle Camicie Rosse, assume un ruolo piu’ importante e si affianca a Boka. Purtroppo, la terza volta che entra nell’Orto Botanico viene scoperto da Franco Ats che gli fa fare il bagno nell’acqua fredda del lago. A causa di questo incidente Nemecsek morira’ di polmonite. E’ un ragazzino molto piccolo e minuto. E’ biondo con gli occhi azzurri. Infine Franco Ats, capo delle Camicie Rosse e causa della triste morte di Nemecsek. E’ un ragazzo leale infatti, prima della battaglia, invia al campo di Via Pal i due Pasztor come ambasciatori per prendere accordi con Boka sui tipi di armi da usare. Franco Ats e’ un ragazzo cosi’ alto che al solo pensiero incuteva paura. Fra i personaggi secondari ragazzi come Gereb, un vile traditore che fa il doppiogioco. Durante il giorno stava con quelli di Via Pal e la sera andava a riferire tutto alle Camicie Rosse. Il tema principale ruota attorno alla battaglia fra i due gruppi. Tutti i giorni, dopo la scuola, i ragazzi si radunavano al proprio campo per parlare del combattimento che si sarebbe verificato contro le Camicie Rosse dell’Orto Botanico. Tutto si venne a sapere per una spiata di Nemecsek che pero’ fu scoperto e fatto bagnare nel lago. Il grande giorno arrivo’ e quelli di Via Pal erano tutti ai loro posti di combattimento. Infurio’ una battaglia da cui la spuntarono quelli di Via Pal cosi’ Boka penso’ bene, il giorno dopo, di andare a raccontare l’ accaduto a Nemecsek. Pero’ gli venne comunicato che il biondino stava malissimo e con la sua polmonite non avrebbe vissuto a lungo. Boka, sconvolto dalla tragedia, si reca di corsa al campo e scopre che il proprietario del terreno incolto di lì a poco farà costruire un palazzo. Il giovane  per la prima volta vede nella sua anima di ragazzo l’idea di ciò che è propriamente questa vita, ciò per cui loro hanno lottato fino a quel momento: “la vita, nelle ore tristi come in quelle serene, è sempre una lotta, fino all’ultimo”.

Classici, avventura, Storie di ragazzi e ragazze;
Dai 10 anni

Scarica il libro dalla biblioteca on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>