PARR MARIA – CUORI DI WAFFEL – DSA
23 novembre 1963
R.J. PALACIO – IL LIBRO DI JULIAN – IPV
10 giugno 1964

PALACIO R.J. – WONDER – DSA

PALACIO R.J.

WONDER

Romanzi di formazione; Società; Emozioni; Storie di ragazzi e ragazze; Dagli 11 anni

“Wonder” è la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Perché August non è un bambino come gli altri: è nato con la sindrome di Treacher Collins, una condizione impietosa che lascia intatto il corpo ma deforma orribilmente il viso, e il viso di August è quello che per molti anni lo ha tenuto lontano dalla scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l’anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il bellissimo racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.
“Wonder” è un libro per bambini che sta raccogliendo enormi successi in tutto il mondo. È soprattutto un libro sulla gentilezza, sull’importanza della scuola e dell’educazione in famiglia: perché i bulli sono bulli in quanto figli di persone che insegnano la sopraffazione. “Wonder” fa anche scoprire come siano gli adulti i primi a non sapere come rapportarsi a una disabilità inedita, che non colpisce l’intelligenza o la capacità di muoversi ma il nostro rapporto con la bellezza, con l’estetica, e l’incredibile fortuna di avere naso e occhi al posto giusto.
R.J.Palacio, l’autrice di “Wonder”, racconta che il libro è nato come risarcimento letterario a una bambina come August, incontrata un giorno mentre la scrittrice e art director passeggiava con i figli in un parco di New York. La sorpresa di vedere un viso così deforme, l’urlo di terrore di uno dei suoi bambini, la decisione di scappare per non aggravare la situazione: e, la sera, la sensazione di avere reagito in maniera stupida e insensibile. Così è nato il diario di August, ma anche quello della sorella adolescente Via e dei compagni di scuola che riescono a superare lo sconcerto per le sue fattezze e poco a poco diventano suoi amici.

ANTEPRIMA

Come riprodurre l’audio dell’ANTEPRIMA
(requisiti Hw e Sw)

Scarica il libro dalla biblioteca on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>