VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 28 aprile 2011 in Biblioteca DE Amicis
7 maggio 2011
VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 21 aprile 2012 in Biblioteca DE Amicis
30 aprile 2012

VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 24 novembre 2011 in Biblioteca DE Amicis

VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 24 NOVEMBRE 2011 in Biblioteca DE Amicis

Presenti: 31 soci di cui 19 di persona e 12 per delega

Il Presidente, visti i presenti e controllata la validità delle deleghe, dichiara l’ Assemblea convocata in data odierna in seconda convocazione regolarmente costituita.

1. Daphne Tavarone

Daphne Tavarone , alunna della classe 7^ della scuola ISG (International School of Genoa) ha iniziato la seduta con la sua presentazione PowerPoint. Ha parlato della sua esperienza personale e su come la dislessia ha avuto un’influenza sul suo carattere e sui suoi risultati scolastici. Ci ha spiegato come è stata aiutata nel corso degli anni e come ha potuto sviluppare metodi di studio compensativi. Ha ringraziato l’ADOV per il suo aiuto e ha messo in evidenza il valore di questi CD fatti esplicitamente per lei.

2. Rocca Rocco ha spiegato il bilancio

Rocca Rocco ha spiegato il bilancio. Ha detto che il bilancio preventivo è basato sulle spese di quest’anno e maggiorato perché sono nate nuove esigenze
 Desideriamo rispettare le finalità che fanno parte della nostra missione: collaborare con biblioteche, letture per ipo-vedenti/non-vedenti, letture dal vivo
 I consumi aumentano dato che facciamo un maggior numero di CD
 Servono più attrezzature per permettere ai soci di esercitarsi con un computer e delle cuffie in sede o eventualmente prestando le cuffie ai soci
 Dovremo ristampare dei volantini pubblicitari
 ADOV desidera organizzare dei corsi di formazione. I corsi saranno svolti da formatori professionali operanti nella scuola di teatro del Teatro Garage, e saranno limitati ad un massimo di 15 persone per corso. Le persone che hanno seguito il corso (o precedenti esperienze di formazione) potrebbero a loro volta diventare formatori, attraverso un apposito corso, riservato ad un massimo di 6 persone selezionate.
Il costo del corso è di € 1.200 per il corso base, 600 euro per corso formatori e potrebbe essere coperto per il 50% dall’ADOV e gli altri 50% dai soci desiderosi di partecipare al corso. Il preventivo è fatto dal “Teatro garage” che si fa promotore della nostra associazione e nello stesso tempo è una certificazione di qualità. La prima parte è di teoria e musicalità della voce, la seconda parte è applicativa. Si prevedono quindi 2 incontri di 3 ore ciascuna.
I corsi inizieranno già a partire da Gennaio, in date e sede che saranno precisati a breve. L’associazione si propone di finanziare due corsi base e uno o due corsi per formatori,
 Viene fatta una domanda sulle convenzioni. Viene spiegato che si tratta di una cifra irrisoria che definisce il rapporto di collaborazione con le scuole. Il ricavato finisce nel fondo cassa assieme alle quote associative e le donazioni. L’ADOV desidera allargare la convenzione con altre associazioni di ipo-vedenti e auspica una collaborazione con l’Istituto Chiossone mentre si preferisce, in futuro, concentrare
il lavoro con le scuole elementari piuttosto che quelle medie.
 Rocco Rocca parla della difficoltà di coinvolgere tutti e chiede ai soci di partecipare in modo attivo alla vita dell’associazione
 Il bilancio viene approvato all’unanimità

3. Gianna Parodi parla del rinnovo delle tessere.

Quest’anno si sono iscritti degli studenti e per loro abbiamo convenuto una quota base di €10 che ha la validità di un anno scolastico.
 Per gli altri soci la quota rimane di € 30. Il pagamento effettuato durante gli ultimi 3 mesi dell’anno valgono per tutto l’anno successivo. Le quote vanno rinnovate entro aprile
 La quota studenti vale anche per persone in difficoltà finanziaria
 Si consiglia di pagare in sede. Rocco è presente il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17:00 alle 18:30
 E’ possibile anche pagare a mezzo bonifico (IBAN IT98U0335901600100000012064) o a mezzo posta (CC: 7213204) specificando bene la causale con nome e cognome e confermando via mail il pagamento.

4. Silvana Cortese

distribuisce i volantini con il n° del codice fiscale (95138160106), parla dell’importanza del contributo del 5xmille.

5. Relazione sulle scuole.

Le scuole sono tutte quelle dell’anno scorso con l’aggiunta della Scuola Americana. In futuro desideriamo rivolgere il nostro interesse verso le scuole elementari perché le letture sono più veloci quindi si possono aiutare più bambini ed è più facile ricevere la versione digitale del sussidiario.
Abbiamo chiesto agli insegnanti di firmare il modulo di adesione e chiesto di individuare le
letture
Il questionario di fine anno si è rivelato utile e abbiamo visto che i CD sono soprattutto efficaci lì dove la famiglia segue il ragazzo.
Vengono rilasciati CD con il libro per intero ,se possibile, altrimenti vengono rilasciati CD parziali e questo incide sulle spese
Siamo stati contattati da una insegnante di una scuola elementare non convenzionata del Lagaccio e abbiamo deciso di accettare l’impegno quando avremo il sussidiario in forma digitale.
Rocco Rocca comunica che abbiamo registrato 83 testi per 6 scuole, 39 classi, 42 alunni, attraverso quasi un migliaio di CD.
Come futuro sviluppo, potremo dare i CD già pronti ad altre scuole chea doperino gli stessi libri, raggiungendo così un maggio numero di ragazzi.
Chantal Seys parla della convenzione con l’International School in Genoa, conosciuta come Scuola Americana. La particolarità di questa collaborazione consiste nel fatto che degli studenti del liceo si sono iscritti come volontari ADOV e leggono per ragazzi più giovani con problemi di dislessia. Lo fanno, non solo per i più giovani della loro scuola ma anche per
studenti dislessici di altri istituti..

6. Silvana Cortese parla delle letture dal vivo

fatte presso la bottega solidale del porto antico. Un intervento aveva come argomento la Palestina e l’altro il caffè e la colazione. L’intenzione è di proseguire con questo tipo di iniziative. Il prossimo incontro sarà a Bogliasco in data 11 febbraio 2012 presso la Sala Consigliare. Rappresenta una promozione per l’ADOV che potrebbe trovare lì dei nuovi soci. Chiede chi sarebbe disposto a leggere e/o organizzare tale tipo di eventi in futuro

7. Il rapporto con le biblioteche

va approfondito e sviluppato. Vogliamo fare delle letture su richiesta ed avere un angolo visivo con i libri+ CD ADOV all’ingresso

8. La socia Francesca Bennati

si propone di fare un blog su Facebook

9. Rocco Rocca spiega l’evoluzione dell’associazione

attraverso diversi grafici sul numero dei soci, la loro età, le letture fatte, ecc, Siamo 82 soci alla data, di cui 45 hanno partecipato alla attività di lettura con diverso impegno (sarà svolta una attività di stimolo e di addestramento a disposizione di tutti i soci ed in particolare dei meno attivi), suddivisi equamente per fascia d’età, tra i 16 e i 70 anni, suddivisione che si mantiene costante nel tempo. Una lieve flessione nel numero di iscritti per mese nell’ultimo trimestre verrà recuperata attraverso una ripresa della attività di promozione.

Avendo così esaurito l’ordine del giorno ,l’assemblea termina alle 18:20.

 

Firmato: Il Presidente
Rocco Rocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>