GROSSMAN DAVID – ITAMAR E IL CAPPELLO MAGICO – IPV
6 maggio 1986
GRISHAM JOHN – THEODORE BOONE – IL FUGGITIVO – DSA
2 marzo 1987

GROSSMAN DAVID – CI SONO BAMBINI A ZIG ZAG – DSA

GROSSMAN DAVID CI SONO BAMBINI A ZIG ZAG COPERTINA

GROSSMAN DAVID

CI SONO BAMBINI

A ZIG ZAG

ANTEPRIMA

Fare Clik per visualizzare il testo PDF,    Poi per ascoltare l’audio occorre scaricare il PDF (download ) sul PC  e visualizzarlo con Acrobat reader (occorre il plugin Flash player)

Ci sono bambini a zigzag è un libro per ragazzi che però offre numerosi spunti di riflessione anche agli adulti, anche perché il fantastico viaggio di Nono, tredicenne, è poi raccontato da un Nono adulto a una trentina di anni di distanza dai fatti. Nono è un bambino a “zigzag”, diviso tra la tendenza a comportarsi come un piccolo delinquente e quella a seguire il proprio profondo senso della giustizia, che si trova a muoversi all’interno di un mondo onirico e fantastico costituito dal suo nucleo famigliare (il padre poliziotto e una Gabi, ossia la segretaria del padre che gli ha fatto da madre) e dalla famiglia della madre scomparsa, Zohara, costituita di personaggi bizzarri e romanzeschi come un nonno ladro gentiluomo di fama internazionale e una nonna prima attrice del teatro di Tel Aviv.
Il percorso lo condurrà ad andare in cerca dell’eredità della madre, riflettendo sulla componente “genetica” del proprio carattere e sull’influenza invece dell’educazione ricevuta, mostrandosi infine molto più simile alla sua “Gabi”, una sorta di madre adottiva, piuttosto che a Zohara.
Un libro che parla di amore, famiglia, morte, lotta tra bene e male, infanzia, adolescenza, maturità e vecchiaia. Di eterni contrasti tra figli e genitori e tra le persone e loro stesse. Un libro che parla della vita e del suo fascino, del desiderio di non sprecare neanche un istante. E di cambiamenti, delle mille sfaccettature che ognuno ha, ma che pochi riescono a conservare e ad esprimere, solo quei pochi che non sono triangolari o rotondi, ma a zig-zag. La scorrevolezza, l’attenzione, l’ironia e la sincerità sono i punti forti di una scrittura che non annoia.
Un libro semplice, ma singolare, che cresce ad ogni capitolo, adatto a tutte le età: per i ragazzi, una serie di avventure che lasciano a bocca aperta; per gli adulti, l’occasione di perdersi un po’ in una storia intensa e ricca di colpi di scena.

Avventura, Storie di ragazzi e ragazze; dai 10 anni

Scarica il libro scelto dalla biblioteca on line

Comments are closed.

//]]>