RODARI GIANNI – IL GATTO VIAGGIATORE E ALTRE STORIE – DSA
22 febbraio 1958
QUARENGHI GIUSI – IO SONO TU SEI – DSA
2 giugno 1958

QUENOT CATHERINE – IL PICCOLO PRINCIPE E IL GIGANTE – DSA

QUENOT

CATHERINE

IL PICCOLO

PRINCIPE

E IL GIGANTE

ANTEPRIMA

Fare Clik per visualizzare il testo PDF,    Poi per ascoltare l’audio occorre scaricare il PDF (download ) sul PC  e visualizzarlo con Acrobat reader (occorre il plugin Flash player)

“C’era una volta un pianeta-Gigante. Il Gigante non abitava sul pianeta, era il pianeta. Era un Gigante fatto di montagne, di laghi,di pianure e di foreste, sul quale il popolo dei Bodì viveva piacevolmente. Oh, come accudivano, i Bodì, il loro Gigante! Vegliavano sul suo cuore, i suoi polmoni e il suo cervello come se fossero la pupilla dei loro occhi! Infatti il cuore trasmetteva loro il calore, i polmoni assicuravano loro l’aria di cui avevano bisogno, il magnifico cervello in fiore comunicava messaggi utili all’intero pianeta… Così, il Gigante in buona salute offriva ai suoi diletti abitanti buone terre da coltivare e acqua in abbondanza. Il pianeta dei Bodì fu prospero e felice fino al giorno in cui il Serpente passò di lì. Da quel momento la salute del Gigante iniziò a deteriorarsi. E purtroppo la malattia di un Gigante non poteva che avere gravi conseguenze…”,.

Da quando il Gigante si è ammalato, terremoti e siccità colpiscono il pianeta dei Bodì. Cosa combina Talamus, incaricato di vegliare sul cervello? Solo un mirabolante viaggio nel corpo del Gigante permetterà al Piccolo Principe e a Volpe di salvare questo straordinario pianeta.

Fantasy, Fiaba, Humor; Dai 5 anni

Scarica il libro dalla biblioteca on line

Comments are closed.

//]]>