BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2018-2019

BUONA PASQUA
16 Aprile 2019
ORDINE DEL GIORNO DEI LAVORI DELL’ASSEMBLEA DEL 4 MAGGIO 2019 IN BIBLIOTECA DE AMICIS
28 Aprile 2019

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2018-2019

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

RELAZIONE DI BILANCIO ANNO MAGGIO 2018-APRILE 2019 
click per visualizzare e scaricare la relazione in PDF.

IL bilancio, esteso al periodo maggio-aprile, non differisce nel risultato dal bilancio dell’anno 2018, dato che i movimenti salienti di entrata e uscita sono avvenuti in prevalenza tra maggio e la fine dell’anno.

Registra una minusvalenza di 837,40 euro, euro.

La minusvalenza è inferiore a quella con cui si è chiuso il bilancio 2018 (-960,90).

Il precedente periodo 2017-18 presentava una piccola minusvalenza di -115,11 euro.

La causa fondamentale è ancora l’effetto dell’acquisto una tantum delle licenze di ADOBE. Mentre scompare il costo della pubblicità su Google, che aveva pesato ancora sugli esercizi precedente

la perdita causa un   ridimensionamento del fondo di dotazione rispetto a fine aprile anno precedente, passato da 5278,04 a 4.440,64

ENTRATE

 

 

Le entrate sono cresciute in modo molto importante, 7227 euro contro 5197, 2029 euro in più dell’anno precedente.

L’INCREMENTO è DOVUTO QUASI COMPLETAMENTE DALLE DONAZIONI

Appare infatti molto stabile l’entrata delle quote sociali (solo 200 euro in più rispetto ai 4731del 2017-18) per un importo finale di 4571 euro, che deriva dal versamento di 165 quote sociali (numero che non corrisponde al numero dei soci (144), perché ci sono 21 nuove iscrizioni nel periodo tra maggio e ottobre 2018, che quindi hanno pagato due volte nel periodo contabile, al momento dell’iscrizione al momento del rinnovo.

Ma molto importante è di nuovo il contributo delle donazioni, di fatto raddoppiate rispetto periodo precedente: 2.656,32 contro 826,56 euro (+ 1829,76 – +221%)
Ma, cosa ancora più importante e più bella, si tratta di 26 donazioni distinte, (vedi allegati di Bilancio) di cui:

• una (856,32 euro, contro 321,56 del periodo precedente) è rappresentata da un valore, molto alto per noi, del cinque per mille,

• una (1.030,00 euro) dagli introiti derivanti da una serata benefica organizzata dal dopolavoro di IREN / AMGA grazie all’intraprendenza e alla capacità propositiva di un nostro socio.

• il resto (ben 770 euro) deriva da 25 donazioni individuali, di piccolo o meno piccolo importo (dai 10 ai 150 euro), di soci e non soci.

Ne risulta un valore delle entrate pari a 7.227,32 euro, 2.029,76, 39% in più rispetto ai 5.197,56 del 2017-18.

USCITE

 

Anche il valore delle uscite mostra valori mai riscontrati in precedenza: 8.064,72 €, euro 52% in più rispetto ai 5.312,89 dell’anno precedente.
Tuttavia, va messo in grande evidenza come più della metà di questa maggiore spesa derivi dall’acquisto una tantum delle licenze di ADOBE ACROBAT PRO: $4.477,42.

Al netto di tale importo di natura eccezionale (che se avessimo una contabilità per competenza invece che per cassa andrebbe diluita in un ammortamento pluriennale) abbiamo dovuto contrarre fortemente tutte le altre spese, ridotte all’indispensabile. La spesa corrente è notevolmente diminuita (pari circa a 3.587,30 euro)

Questo basso impegno di spesa sconta il sacrificio fatto in relazione e a detrimento della spesa in formazione alla lettura espressiva (non si è tenuto nessun corso nell’anno) ed in comunicazione.
Questa spesa è suddivisa tra un certo numero di “piccole” voci di spesa: materiale informativo, inchiostri, banca e assicurazione, spese postali e commissioni PayPal.

L’importo totale delle commissioni PayPal è di soli 11,18 euro perché noi chiediamo a chi paga la quota sociale standard di 30 euro via PayPal un euro in più rispetto alla quota sociale di trenta euro, così che la spesa della commissione sia sostenuta dal versante. Poiché la commissione su un pagamento di 31 euro è di 0,91 euro, consideriamo i 0,9 centesimi eccedenti i 30 euro di quota come equivalenti ad una commissione positiva, la cui somma va a compensare le commissioni negative che invece paghiamo noi sui versamenti di valore diverso da 30.

E’ cresciuto ancora l’investimento (di estrema importanza dal punto di vista qualitativo) nei libri: 94 libri per un importo di 641 euro, contro 82 libri per un valore di 521,40 euro nel 2017-18 (+23%)

Emerge una sola voce quantitativamente importante, relativa alle prestazioni di terzi, divenute indispensabili per garantire una regolare tenuta e archiviazione dei documenti contabili, per il lavoro di pubblicazione dei libri, e per la gestione del sito adovgenova.com e della nostra pagina Facebook.

SALDO DI ESERCIZIO

 

CONCLUSIONI

• Si produce una minusvalenza di 837,40 euro, , per effetto combinato di maggiori entrate (+39%), e di maggiori uscite (+ 52%).
• Questo riduce il il fondo di dotazione a 4.440,64 euro.

Si tratta comunque di una consistenza notevole che ci permette di affrontare gli impegni futuri con rinnovato coraggio.

Dal bilancio appare evidente come il 2018-19, analogamente al periodo 2018, sia stato un anno di profonda transizione e di trasformazione, il cui processo si è ormai compiuto.

Molte delle cose che sono successe sono una tantum, solo alcune rappresentano un impegno anche per il futuro.

Nel complesso siamo stati capaci di affrontare senza problemi una spesa straordinaria molto importante,

e per il futuro il bilancio appare solido, anzi mostra i segni evidenti di una situazione in grande sviluppo.

Se si confermerà questa tendenza sulle entrate, potremmo disporre di un avanzo consistente tra entrate e uscite, che aggiunte al fondo di dotazione, crea un buon livello di risorse per affrontare gli impegni futuri.

BILANCIO FINANZIARIO 2018-19.

 

Adovgenova registra la sua contabilità in partita doppia, a garanzia della completezza e correttezza dei movimenti registrati.

La tecnica contabile della partita doppia rende molto difficile infatti qualsiasi errata imputazione, sia in termini di valore sia in termini di corretta scelta del conto economico o patrimoniale, e rappresenta un formidabile strumento di controllo e di garanzia di precisione, di correttezza e trasparenza, di cui non vorremmo fare a meno.

La minusvalenza si traduce dal punto di vista patrimoniale ad una minima diminuzione delle Attività di 622,96 euro,

ed in particolare in una riduzione (-779,16 euro) della consistenza del deposito bancario dell’Associazione (oggi pari a 4.297,09 euro).

Abbiamo un credito da Pyapal di 156,20 euro e un debito verso Visa, che ci sarà addebitato il 15 maggio, di 214,44

________________________________________________________________________________

https://adovgenova.com/wp-content/uploads/2019/04/allegati-di-bilancio-2018-2019.pdf

ALLEGATI DI BILANCIO

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>