BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 05-2016 / 04-2017
25 maggio 2017
PUBBLICAZIONE DEL BILANCIO PRE-CONSUNTIVO 2017 e PREVENTIVO 2018
15 novembre 2017

BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2018

PREVISIONE DI BILANCIO 2018

I dettagli di tutte le entrate, di tutte le spese effettuate alla data, e di tutti i movimenti di denaro sono disponibili negli allegati:

Questo stesso documento è scaricabile da questo link:
Relazione di bilancio di previsione 2018

Il prospetto di previsione di bilancio 2018 mette a confronto l’anno 2016, il 2017
(consolidato alla data dell’assemblea, più stima movimenti di dicembre, si ottiene la proiezione al 31/12, che rappresenta il nostro Bilancio di previsione 2017)

Su questa base storica e sulla base dei bisogni del Associazione e dei progetti conseguenti, viene elaborata la previsione di Bilancio 2018.

Il 2016 era stato caratterizzato ancora da uno sbilancio positivo importante tra entrate e uscite:

  • 4407,70 euro di entrate, di cui 2865 da quote sociali
  • 3766,70 di uscite, quindi un attivo di 641 euro
  • un fondo dotazione di 6.193,46 euro.

Avevano contribuito in misura determinate alle entrate le donazioni delle sezioni genovese e ligure dell’Unione Italiana Ciechi (1000,00 euro).

L’anno 2016 era infatti è stato l’anno in cui abbiamo iniziato al leggere in parallelo i nostri libri nelle due edizioni Dislessici e Ipovedenti, progetto nato dal nostro incontro con i Dirigenti dell’Unione.

Da tale incontro, e dalla percezione dell’importanza assunta dalla nostra Biblioteca, come unica soluzione oggi esistente di Libri Accessibili Letti ad Alta Voce, ne è derivata la necessità di una profonda riorganizzazione del nostro ciclo di produzione, (diventato molto più costoso in termini di risorse umane), e sono nati gli investimenti realizzati nel 2017 a sostegno dei nostri prodotti: concretizzati nel nuovo sito, e nella pubblicità con Google Adwords,

DA CUI I MAGGIORI COSTI CHE RITROVIAMO ORA NEL 2017.

Le entrate da quote sociali non si scostano di molto. Considerando le quote che perverranno in novembre e dicembre per rinnovi, e il fatto che molti soci pagheranno durante l’assemblea, (600 euro) possiamo ipotizzare una crescita delle quote, superando i 3000 euro, ipotizzando anche un ulteriore sviluppo nel 2018

Le donazioni sono costituite in parte dal 5 per mille, in parte da donazioni già pervenute dai soci, come versamento in aggiunta alla quota di 30 euro, per cui ringraziamo.

 

I 3600 euro di entrate che ne risulterebbero ad oggi sono tuttavia molto meno dell’anno scorso e del tutto inadeguate a far fronte alle maggiori spese. La struttura delle uscite è invece profondamente mutata, ed è cresciuta moltissimo, fino ad un valore di oltre 6000 euro, 2500 in più sull’anno precedente, per via della presenza di forti investimenti una tantum, e per la presenza di nuove uscite di carattere strutturale e permanente.
Restano costanti le spese più piccole: Software, libri, assicurazione, inchiostri, cancelleria, ecc.
Abbiamo investito in un corso di formazione, poco rispetto alle necessità, ma che difficilmente potremo riprodurre in futuro, a meno che non sia finanziato dal Celivo.

Abbiamo speso, e spenderemo di qui al 31/12 500 euro in acquisto di libri digitali (ebook).

Le due voci di spesa che innalzano il nostro fabbisogno 2017, per un valore complessivo di 4000 euro sono:

  • COMUNICAZIONE E PUBBLICITà: 2.391,07 euro
  1. Circa 116 euro sono il costo residuo del vecchio sito, che è oramai cessato.
  2. Per lo sviluppo del sito da parte di Officina2.0, che rappresenta un investimento una tantum,
    abbiamo speso 1075 euro, pochissimo data la enorme mole di lavoro che è costato e l’altissimo livello di qualità del prodotto.
  3. Per la pubblicità su Google abbiamo speso 1200 euro
    Grazie ai servizi di gestione degli annunci su Google svolti da Officina2.0 (150 euro al mese) possiamo spendere fino a circa 300 dollari al giorno di pubblicità gratuita su Google.
  • PRESTAZIONI DI TERZI, 1.588 euro

La spesa in voucher di 602 euro a inizio anno è servita a pagare l’editing dei libri, attività che ora, grazie alla disponibilità ed alla dedizione di alcuni soci, che ringraziamo, alla definizione di procedure ed alla attività di formazione, è svolta ora interamente da volontari.

La spesa rimanente (986 euro) è il compenso a terzi per 6 mesi di collaborazione occasionale da maggio a novembre.

Le prestazioni riguardano solo alcune ore alla settimana e hanno per oggetto in termini generali, e di volta in volta, diversi compiti: supervisionare la corretta tenuta della nostra amministrazione, gestire la nostra pagina Facebook, aiutare nella gestione del Sito adovgenova.com, che ancora richiede grandi investimenti in termini di impegno e fatica, e aiutare nella gestione delle relazioni che vorremmo stabilire con l’esterno.

Ad oggi registriamo una minusvalenza di 2.692 euro, in assenza di finanziamenti dall’esterno, che potrebbero (forse) ridursi di 220 euro, fino a 2.472 euro, se le cose vanno bene di qui a fine anno.

La perdita sarebbe coperta dal fondo di dotazione, 6.193 euro che si ridurrebbero a 3.721 euro

PREVISIONI ESERCIZIO 2018.

La previsione di entrate è la semplice proiezione della struttura delle entrate attuale: 3500 euro di quote, 600 di donazioni.

la previsione delle uscite è costruita mantenendo inalterata la struttura di spesa del 2017:

Oltre alle piccole spese fisse, (software, libri, inchiostri, spese bancarie, paypal e assicurazione) dovrà infatti essere ancora pagato:

  • il servizio di Google Adgrants (1800 euro), a cui affidiamo le nostre speranze di diffusione della nostra biblioteca,
  • e la prestazione esterna (2040 Euro) a sostegno della comunicazione e della amministrazione, che si è rivelata e sarà ancora preziosa.

Questo, in assenza di interventi a livello di Fundraising, comporta uno squilibrio strutturale di circa 1000 euro l’anno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>