EFFICACIA DELLA NOSTRA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE

PUBBLICAZIONE DEL BILANCIO PRE-CONSUNTIVO 2017 e PREVENTIVO 2018
15 novembre 2017
Leggo per te: presentazione di un progetto di inclusione e promozione della lettura
19 novembre 2017

EFFICACIA DELLA NOSTRA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE

RUOLO DEL NUOVO SITO E DELLA CAMPAGNA DI PUBBLICITà SU GOOLGE
ANALISI CRITICA E PROPOSTE DI RETTIFICA

PREMESSA

Il Sito adovgenova.com rappresenta la nostra vetrina, lo strumento che abbiamo per presentarci al mondo e conquistare consensi.
Che vuol dire operatori della scuola e terapeuti, genitori, e gli stessi ragazzi.

Deve servire ora innanzitutto chi entra per avere informazioni,
e in un futuro non troppo lontano chi entra come abbonato alla biblioteca.

Lo dobbiamo guardare da molti punti di vista:

  • l’efficacia della campagna pubblicitaria si misura con la statistica di primo accesso alle varie pagine,
  • l’efficacia della comunicazione ancora a livello statistico, con il tempo di permanenza sulle pagine e il livello di penetrazione della navigazione sul sito verso i libri.
  • Un altro ritorno ci viene da quanti mostrano interesse iscrivendoci alla nostra newsletter (170 NUOVI ISCRITTI),
  • e da quanti mostrano un interesse ancor più grande scrivendoci o telefonandoci direttamente.

Il motore della campagna pubblicitaria sono gli annunci su Google.
il risultato è misurato da Google in numero di click sugli annunci,
e il benefit concesso da Google a noi come erogazione liberale è rappresentato dal costo che avremmo dovuto pagare a fronte dei click:

ci sono stati 23.571 click per un valore di 30.425,42 US$

VECCHIO SITO

Come dato di riscontro per il passato possiamo prendere in esame le statistiche di accesso al vecchio sito (vedi assemblea di novembre 2016).

Esse ci danno nel 2016 un valore massimo di 396 visitatori / mese, con tre viste in media per ciascuno,

 

Non va meglio rispetto agli anni precedenti che mostrano un massimo di 2950 visitatori/anno nel 2015.

PANORAMICA DEL PUBBLICO

Cosa è successo dal 1 primo luglio 2017 (partenza del sito e della pubblicità) ad oggi (in meno di 5 mesi di calendario)?

Gli accessi sono più che decuplicati: abbiamo avuto 21.500 utenti! 26.000 sessioni di lavoro, 74.000 pagine visualizzate

L’andamento è crescente nel tempo e si avvicina ai 300 visitatori al giorno. Tanti quanti prima ne facevamo in un mese.

COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI ATTIVI

Molto significativo l’esame dei valori medi giornalieri, settimanali, e mensili di attività degli utenti, che vanno stabilizzandosi verso il valore di 6.000 utenti al mese a ottobre e novembre.:

Significativo è che delle 26.000 sessioni, 21.500 sono di nuovi visitatori, 4.000 sono di visitatori “di ritorno”, che avevano già visitato il sito in precedenza.

 

COINVOLGIMENTO (TEMPO DI PERMANENZA)

Naturalmente la maggior parte di questi visitatori, che arrivano qui cliccando su un annuncio, ha di fatto poco interesse per quello che trova e va via senza approfondire: è importante per gli altri valutare la durata delle sessioni: quanti sono invece quelli che si fermano e quanto approfondiscono la loro ricerca sul sito:

Vediamo che la metà esce subito: non era questo che cercava. Chi si ferma un minuto visualizza almeno 2 pagine, ma 4.500 persone dedicano 3 minuti al sito e guardano 4 pagine, oltre 2.000 restano fino a 10 minuti e consultano in media 7 pagine. Poi ci sono quelli interessati davvero: 650 si fermano fino a mezzora e consultano (media) 10 pagine, e i 200 che si fermano più di mezzora vedono, sempre in media, 25 pagine.

 

COINVOLGIMENTO: PROFONDITà DI PAGINA

Ancora più precisa è l’informazione sulla profondità di pagina (quanti utenti aprono 1 pagina, quanti 2, 3, 4, …. E quanti più di 20:

Sono 186 le sessioni che scorrono più di 20 pagine (in media ne guardano 33). Sono comunque 800 le sessioni che visualizzano più di 10 pagine.

Possiamo dire che in 5 mesi (compresi luglio e agosto) abbiamo interessato e coinvolto in modo importante un migliaio di persone? Io credo di sì.

DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA

L’altro dato importante per comprendere la portata di questi risultati è verificare che davvero internet ci rende visibili a livello nazionale.

Toccando la cartina possiamo sapere quanti utenti da ogni piccola o grande località del paese.

E una semplice curiosità sapere che siamo “visti” da tutto il mondo, eccetto l’Africa, il medio oriente e la Groenlandia:

QUALI PAGINE?

Google analizza l’accesso alle singole pagine in modi diversi e anche complessi (flussi, pagine di entrata pagine di uscita).

A noi ora basta dire che possiamo sapere quali sono le pagine e quanto cercate: Ad esempio:

/come-scaricare-i-libri/   1492
/materiale-informativo/   1311
/come-operiamo/    749
/dona-la-tua-voce/  520
/la-collina-dei-conigliDSA/     159
/la-collina-dei-conigli-IPV/     565
/ammanniti-niccolo-io-non-ho-paura IPV/ 381
/ammanniti-niccolo-io-non-ho-paura DSA/ 219
/ballerini-luigi-io-sono-zero/   113
/bronte-charlotte-jane-eyre/   111

Così via via, fino a numeri più piccoli:

/juster-norton-il-casello-magico-dsa/      34
/palacio-r-j-wonder/ 34
/calvino-italo-il-sentiero-dei-nidi-di-ragno/     33
/dicamillo-kate-lo-straordinario-viaggio-di-edward-toulane/    21
/lodi-mario-il-permesso/  21
/luis-lisola-del-tesoro/    21
/nanetti-angela-la-citta-del-circo-pop-corn-2/ 21
/nikki-loftin-wishgirl-2/   21
eccetera.

REVISIONE DEL SITO

Possiamo così scoprire che sono state visualizzate solo due schede libro,

E che sono state visualizzate solo due anteprime.

Questo denuncia un grave difetto nel disegno delle schede di catalogo.

Il nostro grande sforzo per dare all’utente la possibilità di vedere come sono fatti i nostri libri parlati non ha dato alcun risultato.

Lo dimostra il fatto che, quando le persone mi contattano, scopro che avere visitato il sito non ha dato loro la comprensione del nostro lavoro, e che mi trovo a dover loro spiegare cosa facciamo, e solo allora incontro l’entusiasmo e l’apprezzamento che il nostro lavoro merita.

Occorre una revisione profonda del modo con cui presentiamo le cose

Questo giustifica il grande sforzo e il grande investimento di tempo e risorse che stiamo facendo per rettificare l’impostazione, e fare in modo che la visualizzazione di schede e anteprime sia il primo suggerimento che l’utente incontra, in modo forte chiaro e di inequivoco, quando apre una pagina del catalogo, e facendolo, possa contemporaneamente visualizzare il testo e ascoltare la nostra voce.

Solo così valorizzeremo la grande opportunità che abbiamo nel contattare così tante persone, perché esse capiscono subito, toccando con mano, senza bisogno di tanti discorsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>