MCKAY HILARY – PAZZESCO – DSA
1 ottobre 1973
MASINI BEATRICE, PIUMINI ROBERTO – CIAO TU INDOVINAMI SCOPRIMI SAPPIMI -DSA
19 aprile 1974

MCEWAN IAN – L’INVENTORE DEI SOGNI – DSA

MCEWAN IAN

L’INVENTORE

DEI SOGNI

ANTEPRIMA

Fare Clik per visualizzare il testo PDF,    Poi per ascoltare l’audio occorre scaricare il PDF (download ) sul PC  e visualizzarlo con Acrobat reader (occorre il plugin Flash player)

Peter Fortune è un bambino di dieci anni che vive in Inghilterra con i genitori e la sorellina di sette anni. Gli adulti lo considerano un bambino difficile perché spesso se ne sta da solo, zitto e immobile. Nessuno sa a cosa stia pensando, ma in realtà nella sua mente accadono cose straordinarie. Dimentica la sorellina sull’autobus o si blocca davanti ai fogli bianchi dei compiti in classe. Gli insegnanti credono che non conosca le risposte, ma la verità è che Peter è troppo impegnato a pensare a cose ben più complicate. Un giorno, in camera della sorella Kate, Peter viene aggredito da una sessantina di bambole, la più cattiva gli smonta addirittura un braccio e una gamba per sostituire quelli suoi mancanti e lo sistema al posto suo sull’armadio. Un’ altra volta Peter entra nel corpo di William, il vecchio gatto di casa. In questo modo Peter potrà combattere contro il prepotente gattone della porta accanto e sconfiggerlo, vendicando l’onore del suo anziano micio poco prima che questi muoia di vecchiaia. Peter trova nel cassetto della sua cucina un vasetto pieno di misteriosa pomata. Scopre l’eccezionale proprietà della crema: far svanire le persone che ne vengono cosparse. Peter decide di far sparire tutta la sua famiglia per poi pentirsene quando si ritrova completamente solo. Un giorno, si trasferisce a casa di Peter sua zia Laura con il figlioletto Kenneth. Il ragazzo detesta il piccolo cuginetto che gli distrugge i giocattoli e i giornalini preferiti. Per una strana magia, però, il ragazzo si ritrova nel suo corpo. Rivive tutte le emozioni e le sensazioni di un neonato e si rende conto del perché di comportamenti come il bisogno di prendere gli oggetti e portarli alla bocca. Si rende conto anche di come si soffre quando si viene guardati male. Quando Peter si ritrova di nuovo nel suo vero corpo, tutto il suo risentimento nei confronti del piccolino è sparito, mutato in simpatia e affetto. Nel mese di Agosto Peter va al mare in Cornovaglia dove i bambini delle altre famiglie ogni anno si ritrovano a trascorrere le vacanze insieme. Questa è la “Banda del Mare”, che vive ogni giorno una serie di fantastiche avventure. Invece, gli adulti trascorrono tutto il loro tempo in attività noiose come star seduti e chiacchierare.Una mattina si sveglia adulto. Si rassegna a dedicarsi ad attività noiose da grandi. Presto, però, da adulto, scopre un’emozione che è al di sopra di tutte, più intensa, sublime, meravigliosa. Ed è quella che prova quando si trova in compagnia di una ragazza, Gwendoline, passeggia con lei e si scambiano un bacio: l’amore! Poco dopo, Peter si risveglia, di nuovo bambino, nel suo letto, ed è ben felice di tornare ai suoi giochi con la Banda del Mare, però ha capito che, crescendo, ci sono altre nuove, meravigliose avventure da vivere.
Lo scrittore Ian McEwan attraverso questa favola riesce a far immedesimare un bambino in realtà che a lui dovrebbero essere lontane. Grazie al piccolo inventore di sogni, il lettore potrà non solo sognare guardando la realtà attraverso lo sguardo fantasioso di un bambino, ma potrà anche porsi domande che riguardano l’esistenza e l’aldilà.

Classici, Storie di ragazzi e ragazze; Dai 10 anni

Scarica il libro dalla biblioteca on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>