VERBALE RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 17/01/2023

NOVITA’ PER IL MESE DI GENNAIO 2023
09/01/2023

VERBALE RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 17/01/2023

VERBALE RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 17/01(2023
click per visualizzare e scaricare il PDF

 

VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL’ASSOCIAZIONE ADOV GENOVA

17 gennaio 2023

In data 17 gennaio 2023 alle ore 21.00, si è riunito in teleconferenza via Zoom,  il Consiglio Direttivo dell’associazione Adov Genova, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno :

  1. Dimissioni consigliera Ghersi
  2. Assemblea generale di aprile, prime osservazioni
  3. Situazione corrente dell’associazione
  4. Varie ed eventuali

 

Sono presenti i seguenti consiglieri Rocco Rocca (presidente dell’associazione), Serena Allemanni, Beatrice Ghersi, Marica Roda.

 

A norma dello Statuto, assume la presidenza, Rocco Rocca il quale chiama a fungere da segretario verbalizzante della seduta Marica Roda

 

Il Presidente, rilevato che la riunione è stata regolarmente convocata in data 16 gennaio, a mezzo link Zoom, via Whatsapp, accertato il raggiungimento del numero legale atto a deliberare a norma delle disposizioni statutarie, dichiara il Consiglio Direttivo validamente costituito ai sensi dello statuto.

 

Il Presidente inizia la trattazione dei punti posti all’ordine del giorno.

 

  1. Dimissioni consigliera Ghersi

 

Il Presidente annuncia che la consigliera ha intenzione di dimettersi per motivi personali e apre la discussione sulla composizione futura del consiglio alla luce della nuova evenienza.

Intervengono Beatrice Ghersi, Serena Alemanni, Marica Roda.

Si conviene che occorrerà una verifica dello statuto per stabilire come procedere. Alcune opzioni possibili sono avanzate: a) il mantenimento dell’attuale consiglio che, a norma di statuto, è valido anche con solo la presenza di quattro consiglieri; b) l’integrazione di un consigliere da ricercare tra i soci di Adov Genova; c) l’allargamento del consiglio a sette membri attraverso una ricerca di candidature e l’indizione di elezioni da svolgersi, presumibilmente nel corso dell’assemblea generale annuale.

Sarà indetto un consiglio per discutere e approvare una modalità di azione. Ciascun membro del consiglio è chiamato a riflettere sulla soluzione migliore da perseguire.

 

La modifica della composizione, quale che sarà, richiederà, comunque, un aggiornamento del RUNTS.

 

Dopo ampia discussione le dimissioni di Beatrice sono accettate, ferma restando la necessaria comunicazione scritta.

 

  1. Assemblea generale di aprile, prime osservazioni

Il presidente ricorda i compiti del consiglio e anticipa che occorre cominciare a pensare alla prossima assemblea. Marica suggerisce l’opportunità di dividersi i compiti per la redazione dei documenti assembleari e si dichiara disposta a redigere una parte del materiale

 

  1. Situazione corrente dell’associazione

 

ADOBE- Il Presidente ricorda che la nostra attività di procede regolarmente. Un problema che è già di attualità anche se ancora non molto grave, riguarda la politica di Adobe rispetto ai suoi prodotti che utilizziamo per il nostro lavoro. L’associazione aveva a suo tempo acquistato un numero congruo di licenze di Adobe 2017, prodotto che la società ha smesso di aggiornare dall’estate scorsa. La nuova politica di Adobe ha trasformato gli acquisti dei suoi prodotti in abbonamenti periodici. La spesa relativa non è affrontabile con le risorse dell’associazione e per ora continuiamo a usare le licenze disponibili il cui software è ancora compatibile con i sistemo operativi correnti.

Ma già qualcuno dei nostri nuovi soci (utenti Mac) ha avuto problemi nell’installazione di Adobe 2017 come segnalato ripetutamente dal socio Roberto Cesaretti che fornisce aiuto informatico all’associazione.

Il suggerimento di Roberto di centralizzare l’inserimento dei pdf, affidando l’incarico a qualcuno che svolga solo quel lavoro con macchina e software idoneo, al momento potrebbe presentarsi come una inversione della decentralizzazione del lavoro che negli ultimi anni ha molto migliorato le prestazioni del gruppo.

Ma, in prospettiva, se il numero dei soci in difficoltà con l’installazione di Adobe 2017 dovesse aumentare, sarebbe una soluzione da valutare con attenzione, stante il fatto che in rete non sembrano esserci a disposizione alternative economiche ad Adobe, con le specifiche adatte al nostro tipo di lavoro.

Fortunatamente il problema non riguarda il reader di Adobe. Acrobat viene mantenuto e  aggiornato di modo che i nostri utenti potranno continuare ad accedere all’ascolto/lettura dei libri della biblioteca on line.

Il consiglio prende atto della situazione e concorda con Rocco che anche l’assemblea dei soci dovrà esser messa al corrente di questa situazione.

 

ATTESTATI CORSI. Alcuni partecipanti ai corsi hanno chiesto un attestato di frequenza. Si apre una discussione sul possibile utilizzo di tali attestati nell’ambito lavorativo di ciascuno. Pur rilevando che non essendo stati sottoposti ad un accreditamento pregresso è difficile che gli attestati possano avere utilità in ambiti lavorativi, si decide di adire alla richiesta. Marica si offre per predisporre un modello utile allo scopo.

 

Alle ore 22:10 il Presidente, constatato che sono stati trattati tutti gli argomenti posti all’ordine del giorno, e che nessuno dei presenti chiede di intervenire, non essendovi null’altro da deliberare, dichiara chiusa la riunione, previa redazione, lettura ed approvazione del presente verbale.

 

Il Presidente                                                                                      Il Segretario verbalizzante

 

…………………ROCCO ROCCA………………………….                                                    …………………MARICA RODA………………………………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *