NIGGI FULVIA – DOTTORE HO IL MAL DI MARE – IPV
15 giugno 1967
NESS PATRICK – SETTE MINUTI DOPO LA MEZZANOTTE – IPV
23 settembre 1967

NESS PATRICK – SETTE MINUTI DOPO LA MEZZANOTTE – DSA

NESS PATRICK

SETTE MINUTI

DOPO LA

MEZZANOTTE

ANTEPRIMA

Fare Clik per visualizzare il testo PDF,    Poi per ascoltare l’audio occorre scaricare il PDF (download ) sul PC  e visualizzarlo con Acrobat reader (occorre il plugin Flash player)

Un libro fatto di sentimenti ed emozioni. Straziante e sconvolgente, proprio perché racconta una realtà difficile da accettare, la realtà di una famiglia qualunque in cui un bambino, Conor, deve fare i conti con la malattia e la morte della madre, ancora prima di essere cresciuto.
È un romanzo di formazione così potente da sconvolgere anche gli adulti. Ma Ness riesce a raccontare una storia così devastante con toni delicati e dolci. Questo rende “Sette minuti dopo la mezzanotte” un testo emozionante, che ci parla dell’innocenza di questo bambino, che deve fare i conti prematuramente con l’inevitabilità della morte. Egli si rifiuta di vederla e accettarla, la nega con tutte le sue forze, fino a che non è costretto a crescere e la riconosce come parte della vita stessa.
Conor vive solo con sua madre, il padre è assente, ma la donna è molto molto malata, così egli si deve dare in quattro per aiutarla con le faccende di casa. Ogni notte Conor vive un incubo straziante: un mostro va a fare visita a lui e sua madre e lo sconvolge così tanto, che ogni notte si sveglia urlando. Finché un giorno un “vero mostro” non andrà a fargli visita.
Una notte si sveglia di colpo sentendo bussare alla finestra della sua cameretta. Terrorizzato, allunga l’orecchio per cogliere qualche rumore sospetto dal piano di sotto. Nulla. Sono passati sette minuti dalla mezzanotte. D’un tratto, sente chiamare il suo nome…
Conor è preso dal panico: potrebbe essere l’apparizione spaventosa che da giorni lo tormenta nel sonno, l’incubo che viene a trovarlo da quando sua madre ha iniziato le cure mediche. Invece, quando si fa coraggio e si sporge dalla finestra, trova ad attenderlo un mostro. Un mostro tutto particolare, però, senza artigli o denti aguzzi. È semplicemente un albero. Antico e selvaggio, una creatura che sembra uscita da un altro tempo.
Il mostro è pronto a stringere un patto con lui: nelle notti successive racconterà a Conor tre storie, di quelle che aiutano a uccidere i draghi che ognuno di noi nasconde nel fondo del proprio animo, storie che spingono ad affrontare le paure più grandi. Ma in cambio la creatura misteriosa vuole da lui una quarta storia, un racconto che deve contenere e proteggere la cosa più pericolosa di tutte: la verità, una verità che Conor nasconde a tutti e che lui stesso cerca di non vedere né percepire.
Un piccolo grande capolavoro. Pochi lettori, una volta terminato questo libro, potranno dimenticarlo e archiviarlo. Ed è indubbiamente un libro per tutte le età, sicuramente non adatto ai giovanissimi lettori ma prezioso nell’età dell’adolescenza.

Romanzo di formazione, Emozioni; Dai 14 anni

Scarica il libro dalla biblioteca on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>