BALLERINI LUIGI – NON CHIAMARMI CINA
21/01/2014
BALLERINI LUIGI – La signorina Euforbia
23/01/2014

BALLERINI LUIGI
ZIA DOROTY

 

Zia Dorothy, oppure “ziadorothy”, come la chiamano Caterina e Pietro, è una vivace signora, allegra e ricca d’iniziative, un’amica di famiglia che  considera i ragazzi suoi nipotini acquisiti. Premurosa verso di loro, crea occasioni di cultura sollecitando la curiosità di Caterina e Pietro, durante un viaggio a Londra, dove Dorothy vive. La morte della zia, elemento guida del libro, viene affrontata con estrema naturalezza dall’autore, Luigi Ballerini,  e crea una piacevole circostanza in cui la famiglia tutta è unita nella riscoperta di Zia Dorothy. Parlare di morte ai bambini non è facile, soprattutto nei giorni d’oggi in cui le immagini televisive associano la morte principalmente ad attacchi terroristici. Il messaggio trasmesso dal libro, perfetto per una lettura di dodicenni, invita ad accettare la morte come una fase naturale della vita ed è proprio zia Dorothy ad indicarla, con la grazia di una signora inglese, al piccolo Pietro. “Chissà, forse un giorno tornerò con te e potrò parlarti solo nel tuo cuore. Ma sarà bello comunque, perché io ti sarò lo stesso vicino, anche quando sembrerà che l’acqua mi stia portando lontano…” [Fonte: Leggere tutti, rivista on line].

Avventura, Emozioni, Romanzi di formazione, Storie di ragazzi e ragazze
Dai 12 anni ed oltre

Scarica il libro scelto dalla biblioteca on line

Comments are closed.