INCONTRO ADOV DI MERCOLEDì 9 MAGGIO A BOLOGNA

ASSEMBLEA SABATO 5 MAGGIO – RELAZIONE SULLA EVOLUZIONE DELLA COMPAGINE SOCIALE
2 maggio 2018
VERBALE DEI LAVORI DELL’ASSEMBLEA DI SABATO 5 MAGGIO 2018
13 maggio 2018

INCONTRO ADOV DI MERCOLEDì 9 MAGGIO A BOLOGNA

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Buongiorno Maria Grazia

Buongiorno Sibilla

Nel ringraziarvi per l’attenzione e la simpatia, che ricambio con tutto il cuore, con cui avete accolto la nostra proposta,

mi permetto di fare una sintesi dei risultati dell’incontro.

  1. Innanzitutto, abbiamo convenuto che:
  • l’accesso al mondo della narrativa rappresenta per i ragazzi un momento di formazione e di arricchimento personale che dà loro grandi opportunità, conoscenze e competenze. Fa parte delle attività che si fanno per libera scelta, ludiche e piacevoli, non obbligatorie, ma che fanno differenza anche nel rendimento scolastico, nella crescita intellettuale e culturale, e nella preparazione alla vita
  • Di fatto i ragazzi DSA non leggono.
  • Gli strumenti fino ad oggi disponibili (testi a lettura facilitata, audiolibri) per consentire loro un accesso non ostico alla narrativa sono peraltro limitatissimi, e per varie ragioni inadeguati, e di scarsa appetibilità.
  • Questo si traduce in una rinuncia di fatto alla lettura, confinata nello spazio delle cose impossibili, o sgradevoli, e quindi inconsapevolmente rimossa dalla sfera dei propri bisogni, a cui è importante dare soddisfazione.
  • Che questo abbandono e questa sottovalutazione non riguarda solo i ragazzi, ma l’intero mondo che si occupa di loro, genitori, insegnanti, professionisti, tutor, ecc.
  1. Abbiamo convenuto chequesto non è accettabile: non è etico, non è degno di nazione civile, accettare che alcune centinaia di migliaia di bambini, siano privati del loro diritto a leggere, e penalizzati sui loro compagni, rinunciando a reagire per rimuovere questa barriera

Abbiamo visto concretamente cosa propone ADOV per restituire ai bambini la possibilità di un facile e proficuo accesso al mondo della narrativa. Non c’è nulla di rivoluzionario, ma la messa in pratica in unico contesto ottimizzato ed efficace degli strumenti più semplici che conosciamo:

  • creare testi accessibili
  • sostenere la autonoma lettura del testo con l’affiancamento di una lettura a voce alta fortemente espressiva, facilmente sincronizzabile col testo, per via della brevità delle registrazioni, attivando un’esperienza multisensoriale piacevole che potenzi la comprensione del significato, l’attenzione, la memoria.

Con strumenti tecnologicamente elementari, e, dal punto di vista dell’utente, a costo zero: un computer, un tablet, un telefono, su cui funzioni Acrobat Reader col plugin di Flash Player.

I nostri libri sono la concreta dimostrazione del fatto che possiamo rendere il leggere una cosa possibile, e dare ai ragazzi una esperienza di lettura positiva, tale da liberare, e dare piena soddisfazione al loro bisogno di leggere.

Con queste risorse, abbiamo creato una già grande Biblioteca di narrativa per ragazzi, tale da soddisfare qualsiasi esigenza, legata all’età, o alle preferenze di lettura. Oltre 300 libri di cui oltre cento in doppia edizione (dislessici e ipovedenti)

Una biblioteca di libri che sono facili, divertenti, bellissimi, libri che si possono leggere senza fatica e con emozione. Libri che insegnano a leggere, che sono l’inizio di un percorso di lettura nella libertà e nell’autonomia. Libri che aprono la mente, che arricchiscono chi li legge.

Per ovvi motivi (voi conoscete meglio di noi le capacità di comunicazione della vostra Associazione, e saprete integrare questo progetto nella vostra Mission) abbiamo solo sfiorato l’argomento di cosa potrebbe fare l’AID in collaborazione e con l’aiuto di ADOV diffondendo l’utilizzo della Biblioteca.

Abbiamo detto che:

  •      Una strada importante è coinvolgere le strutture scolastiche, nazionali, regionali e locali, con compiti specifici su questa problematica, con cui avete contatto
  • è importante fare arrivare questo messaggio direttamente agli insegnanti, ma anche ai tecnici (sanitari, logopedisti, psicologi tutors)
  •  il vostro sito nazionale, ma anche i siti locali, possono essere uno strumento importante per dare visibilità a questo comune progetto.
  • Altrettanto si può dire delle vostre pubblicazioni, newsletter, ecc.

Una importante chiave per una comunicazione efficace è rappresentata dai libri di Pubblico Dominio, ora liberamente scaricabili dal nostro sito, ma che potrebbero essere messi a disposizione anche sul sito dell’AID, per il download diretto da parte delle famiglie, ma anche da parte delle istituzioni, per formare delle biblioteche di libri narrativa per DSA diffuse sul territorio. Si potrebbe immaginare di creare sul vostro sito una pagina che illustri il progetto e renda scaricabili i libri

Che ADOV è disponibile a collaborare col proprio intervento diretto ad eventi organizzati da AID sul territorio,volti illustrare la biblioteca, nei limiti posti dalla limitatezza delle nostre risorse economiche e di tempo. (meglio sarebbe organizzare su base regionale o interregionale eventi diretti a formare operatori AID capaci poi di farsi loro carico della gestione di eventi con questo oggetto.

Che noi siamo comunque disponibili a collaborare e condividere con voi qualsiasi vostra proposta.

Credo sia tutto e che sia tantissimo, come lavoro fatto in una prima riunione di reciproca conoscenza.

Cordialmente

Rocco Rocca

Sede Legale: Via di San Pantaleo 9, 16137 Genova
Sede operativa: Biblioteca De Amicis Porto antico
C.F.95138160106​ Registro volontariato Regione Liguria CL-GE-014-2010

Sibilla Ingardi singardi@aiditalia.org

25 mag 2018, 15:48
GraziaConsiglioMariaMariaAntonellaAndreaLetiziaManuelaFrancescoBianchiAdalgisaSergioccn:ClaudiasilvestroCarolame

Buonasera Dr. Rocca,

siamo noi a ringraziarla per l’opportunità.

Il Consiglio Direttivo ha approvato l’inserimento del vs link sul sito AID per darne visibilità e informare i soci.

Nella speranza che questo sia l’inizio di una collaborazione proficua, la saluto cordialmente.

Sibilla Ingardi

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>