VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 14/11/2018

CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA SOCIALE DEL 1 DICEMBRE 2018
14 novembre 2018
BILANCIO PRECONSUNTIVO 2018 PREVENTIVO 2019
18 novembre 2018

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 14/11/2018

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il consiglio si riunisce in previsione della ormai prossima Assemblea Ordinaria annuale di sabato 1 dicembre.

I PRINCIPALI PUNTI DELL’ORDINE DEL GIORNO su cui il Consiglio desidera confrontarsi sono i seguenti:

BILANCIO:

  • Poiché il bilancio si chiuderà in rosso, a causa delle spese straordinarie sostenute per le nuove licenze Adobe e per la società di consulenza che si è occupata della comunicazione sul web, si cercherà di ottenere il pagamento del maggior numero di quote associative 2019 entro la chiusura del bilancio. Per l’anno 2019 è ipotizzabile invece un avanzo in positivo, che potremmo utilizzare per rinforzare la comunicazione e la formazione.

ATTIVITA’ ASSOCIATIVA:

In relazione all’attività svolta, saranno da affrontare con i soci i seguenti punti importanti;

  • estinzione della campagna Google Ad Grants per Adov e chiusura della collaborazione con l’agenzia di consulenti per la comunicazione, della quale concordiamo non essere del tutto soddisfatti

  • riconoscimento da parte dell’AID: riuscire a raggiungere l’AID e ottenerne il sostegno, ha dato un forte effetto positivo, immediatamente riscontrato grazie ad una forte crescita di iscrizioni Dsa al sito di Pavia, con conseguente passaggio all’utilizzo della nostra biblioteca digitale. Il picco più alto e immediato si è avuto alla pubblicazione della Newsletter di AID. Adov continua ad essere poco visibile nelle scuole, soprattutto la scuola primaria, nella quale anche l’AID non è presente con un’azione diretta.

Rispetto all’AID pensiamo che gioverebbe ad una maggiore visibilità per Adov, proporre alcune iniziative che l’AID potrebbe divulgare tramite i suoi canali. Ci proponiamo di:

a-fornire libri digitali editati in formato dsa, privi della lettura ad alta voce, che gli utenti potrebbero usare con il sintetizzatore vocale. I libri da editare in questa forma potrebbero essere scelti in base a richieste fatte dai professori delle medie, in base al programma svolto in classe. La speranza è quella di far arrivare, attraverso un canale di grande afflusso, il maggior numero di ragazzi Dsa che, accedendo alla nostra biblioteca digitale, scoprano e vengano attirati anche dai Libri Digitali Parlanti, accedendo quindi alla lettura della narrativa. Questo è un progetto che potrebbe anche essere monetizzato con l’AID, ad esempio con un finanziamento per l’acquisto di nuovi libri digitali.

b-proporre liste tematiche di libri presenti nella nostra biblioteca, sotto forma di suggerimenti di lettura, da pubblicare nella Newsletter inviata dall’AID ai 40.000 dislessici presenti nelle loro liste utenti. La frequenza potrebbe essere stagionale (in modo che l’impegno possa  essere sostenibile nel tempo, considerate le risorse umane disponibili). Il test per questa esperienza potrebbe essere il momento natalizio, in occasione del quale Maria Luisa può elaborare una lista di libri che in qualche modo riguardano il tema del Natale. Si vedrà quale sarà il riscontro e si deciderà se proseguire nell’iniziativa e in quali termini.

c-continuare a sottolineare con l’AID l’importanza della promozione alla lettura, cosa alla quale non viene ancora data la necessaria rilevanza. Evidenziare con loro che gli strumenti compensativi a disposizione dei ragazzi e dei bambini sono davvero molto pochi e comunque di difficile scoperta da parte delle famiglie. Concretamente è molto difficile trovare chiavi che li stimolino e li aiutino nel cammino verso la lettura e lo studio autonomi.

d-redarre articoli sulla lettura da proporre per la pubblicazione sulla Newsletter.

L’obiettivo concreto di tutte queste azioni è di fare in modo che l’Adov attiri l’attenzione su di sè e venga conosciuta sotto forme diverse e che la curiosità porti più persone possibili ad accedere alla biblioteca digitale e finalmente alla lettura facilitata.

COMUNICAZIONE

  • l’associazione risulta molto fragile nella comunicazione, è necessario farla partire in modalità organizzata. Si ipotizza che la nostra socia Luciana possa rivestire con grande successo il ruolo di coordinatore di un eventuale gruppo di comunicazione. Due punti fondamentali per la comunicazione dovranno essere la promozione dei Libri di Pubblico Dominio e le nuove proposte di lettura. Siccome i libri di pubblico dominio spesso sono anche stati i primi a venir letti in Associazione, in alcune loro parti le letture presentano fastidiosi errori tecnici che inficiano la piacevolezza dell’ascolto da parte di chi vi accede. Considerato che vengono indicate come letture esemplari e spesso rappresentano un biglietto da visita per l’Associazione, si stabilisce di chiedere alla socia Luisa Brina di fare uno screening sui libri di pubblico dominio presenti a catalogo, per individuare quali parti dovranno subire semplicemente delle correzioni audio e quali la rilettura completa.

Formazione

Si decide di investire nella formazione mirando gli interventi ai lettori che ne hanno maggiore bisogno. Dovrà essere chiesto ai tutor di comunicare il loro parere sui nomi delle persone alle quali rivolgere l’iniziativa. I costi dei corsi verrebbero sostenuti da Adov con una compartecipazione da parte del socio. Silvestro propone di fare un un censimento delle diverse possibilità che abbiamo per i corsi di lettura espressiva (Violino di Einstein, Dea, ecc.), si potrebbe pensare di proporre almeno due sedi, una a ponente e una a levante, considerato il disagio procurato dal crollo del ponte Morandi.

Ricerca di risorse

In assemblea sarà necessario lanciare l’appello per contributi di lavoro nel settore dell’editing, contributi di idee per il recupero di fondi finanziari, e disponibilità a essere coinvolti in attività di promozione.

La riunione si chiude alle ore 23.30.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>